SK75SR-7 Recensione dell'esperto

L'escavatore SK75SR-7 è stato lanciato al Bauma, con una cabina e un sedile completamente nuovi. Accanto alla macchina è stato lanciato il modellino in scala che ha registrato il tutto esaurito alla fiera. Leggi la recensione onesta del collezionista esperto di seguito.

SK75SR-7 - ACQUISTA QUI

Autore: Steven Downes
Pubblicazione: Truck, Plant & Machinery Model World Magazine

Kobelco sta per lanciare l'escavatore cingolato SK75SR-7, un escavatore di fascia media che ribalta la bilancia tra le 8 e le 9 tonnellate a seconda della configurazione. È alimentato da un motore diesel Yanmar 4TNV98CT conforme allo Stage V e ha una maggiore forza di scavo, tempi di ciclo più rapidi e una migliore velocità di scavo del braccio rispetto al suo predecessore. La cabina di dimensioni standard con interni ridisegnati e sedile a sospensione pneumatica offre un maggiore comfort per l'operatore.

Non sorprende che una replica dell'SK75SR-7 sia stata prodotta in concomitanza con il lancio e dopo aver dato un'occhiata all'SK350LC-10, ora rivolgo la mia attenzione al modello Kobelco più piccolo prodotto finora in 1:50 scala. Il modello è stato prodotto da Motorart e segue gli stessi livelli di dettaglio e funzionalità delle altre versioni recenti. Le dimensioni ridotte dell'attrezzatura di scavo sono state ben progettate per aggiungere il maggior numero possibile di funzionalità e dettagli, inclusa la rete di linee idrauliche che viaggiano lungo la parte posteriore del braccio, con linee flessibili color argento che si collegano al cilindro della benna e al circuito ausiliario che rappresentano linee corazzate. Tutte le teste dei perni e i rivetti sono stati verniciati e la gamma di movimenti è davvero impressionante. 

La forma compatta del corpo è stata catturata bene, con un'incisione superficiale utilizzata per evidenziare le linee e le maniglie del pannello, mentre la griglia superiore ha una trama scanalata. Il sottocarro ha una lama montata che può essere regolata in altezza con una copertura protettiva sul cilindro a cui sono state aggiunte sottili linee idrauliche flessibili, che mostrano un'eccellente attenzione ai dettagli. I pattini dei cingoli hanno un design a tripla costola con le teste dei bulloni che mostrano, con i motori di azionamento che mostrano anche tutti i dettagli dei bulloni
mentre le ruote folli sono tese per mantenere i cingoli in posizione. Nonostante le dimensioni, le tracce ruotano piuttosto bene.

L'esterno della cabina incorpora un maniglione in metallo con specchietto retrovisore, mentre i finestrini hanno una stampa nera utilizzata per le guarnizioni dei finestrini. La vetratura trasparente fa risplendere i dettagli interni, inclusi i pannelli interni di colore grigio chiaro, la console del display laterale e l'area di stivaggio posteriore. Il sedile è stato verniciato in un colore scuro, così come i braccioli che incorporano i joystick. Sono stati aggiunti i pedali e le leve di tracciamento, così come l'interruttore di sicurezza idraulico, sebbene a questo manchi la punta rossa. Il modello sarà lanciato alla fiera Bauma l'8 aprile a Monaco di Baviera.

L'escavatore cingolato Kobelco SK75SR-7 è stato modellato in modo convincente in scala 1:50, la lama apripista può essere regolata in altezza e dispone persino di tubazioni idrauliche montate sul cilindro.

I contorni del corpo hanno un bell'aspetto con una griglia superiore testurizzata e maniglie del pannello evidenziate.

L'interno grigio chiaro non è stato trascurato, con molto realismo interno.

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati